Monte Todano: traversata da Miazzina a Intragna per il Pizzo Pernice e Pian Cavallone
{{ '2012-02-05' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Monte Todano: traversata da Miazzina a Intragna per il Pizzo Pernice e Pian Cavallone
{{ '2012-02-05' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Elevation profile

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: poor

quality: medium

Download track as

Rating

1.3
F

heights

elevation min/max : 713 m / 1667 m

elevation_access: 736 m

height_diff: +1200 m / -1150 m

length_total: 14.167 km

Access

access_condition: cleared

hut_status: closed_hut

snow

elevation_up_snow: 736 m

elevation_down_snow: 760 m

participants

Giancarlo Langini, René

weather and conditions


Inizialmente bello. Dalle 11 arrivo di nuvole da S e quindi copertura con nebbia, scarsa visibilità e nevischio. Temperature molto basse per la stagione e la quota


Neve abbondante per quste quote, ma assolutamente senza fondo. Se in salita non ci sono particolari problemi, la discesa dal Todano per il dosso SE è al limite della praticabilità: vista la fatica per salire il lungo itinerario, parzialmente non battuto, ci meritavamo qualcosa di meglio. Finchè non nevicherà di nuovo è da sconsigliare questa discesa. Se proprio volete portate sci da sassi!

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
Miazzina 30 cm 30 cm
Pizzo Pernice 50 cm 50 cm

timing

partenza 9:45 arrivo 15:45

hut_comment

Rifugio Pian Cavallone chiuso, bivacco aperto

personal comments

Da tempo volevamo completare questa traversata per creste e dossi da Miazzina a Intragna (nel dicembre 2008 eravamo partiti dalla Colletta), percorribile solo dopo nevicate in bassa quota, ormai rare. Purtroppo la totale mancanza di fondo ci ha rovinato la discesa. Resta comunque il piacere di un itinerario sulle montagne di casa (per René ..... per me d'adozione!) nella prospettiva di uno scialpinismo d'antan, nei tempi dei record cronometrici e del sempre più ripido. Peccato per il tempo (meteo Piemonte ci ha fregati!) perchè il panorama, tra Val grande e lago Maggiore, avrebbe dovuto essere protagonista della giornata.
Poca gente incontrata, in gran parte con le ciaspole; nessuno sulla traversata integrale. Siamo scesi dal Todano nel pomeriggio, noi ed un altro coraggioso con gli sci, ma al mattino ci deve essere stata parecchia gente, viste le tracce lungo le poche traiettorie percorribili.
Partendo da Miazzina, con i vari saliscendi si fanno circa 1200 m di dislivello (il GPS mi dava ascesa tot. 1206 m)per uno sviluppo di oltre 14 Km

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de