Fil da Tuoi: da Guarda per la Val Tuoi
{{ '2012-01-17' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Fil da Tuoi: da Guarda per la Val Tuoi
{{ '2012-01-17' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

Rating

2.2
PD

heights

elevation_max: 2867 m

elevation_access: 1590 m

height_diff: +1280 m / -1280 m

Access

access_condition: cleared

snow

elevation_up_snow: 1590 m

elevation_down_snow: 1590 m

participants

Gianluca Moroni, Sandra e Nadia.

weather and conditions


poco nuvoloso. Temperature nella norma ma vento forte sopra i 2000 m, proveniente da Nord. Addirittura, in discesa nei pressi delle belle baite sopra l'Alp Suot, il vento con delle raffiche ha raggiunto il grado "tempestoso"...


buon innevamento in generale. Oltre il limite del bosco, il vento ha però lavorato parecchio, distribuendo la neve in modo irregolare. I pendii migliormente innevati vanno da Est, Sud Est a Sud.
Qualità neve: dalla vetta fino a 2400 m c., da buona a ottima neve polverosa. Più sotto, fino a 2000 m c., neve trasformata dal vento ma sempre (strano....) ottimamente sciabile! In seguito traccia battuta e stradina battuta fino ai prati sopra il parcheggio. Bellissimi i prati (neve polverosa), a patto di cercare le pendenze ed esposizioni più defilate dal sole...

timing

sola salita: ore 3.40

personal comments

partiti con ottime previoni meteo, non ci si aspettava certo il forte vento da Nord che invece ci ha fatto visita, una volta giunti nei pressi della "Peidra Grossa"... Circa un ora di assedio, poi imboccata la valletta nei pressi della Gonda da Chalandretsch lo abbiamo schivato fino alla piccola cornice di vetta. Sosta forzatamente ridotta a una mezz'oretta e inizio della discesa alla ricerca della "polvere"... In effetti fino a metà discesa polvere fù! Poi neve più o meno ventata ma stranamente ben sciabile! Ma alla fine della giornata, quello che più ci ha colpito sono stati i meravigliosi colori che in continuazione ci hanno accompagnato. Forse il sole basso, forse la giornata ventosa, forse... Ma come dimenticare la bellezza dei pendii affrontati nella salita, in solitudine assoluta? Sandra ha paragonato la nostra traccia di salita ad un disegno... Un disegno su una pagina bianca della Montagna... Per una volta, emuli di Samivel...

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de