Chaiserstuel: periplo da Gitschenen(Isenthal) per il Sinsgauer Schonegg> Oberrickenbach>Bannalp>vetta e rientro per la Grosstal.
{{ '2012-01-15' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Chaiserstuel: periplo da Gitschenen(Isenthal) per il Sinsgauer Schonegg> Oberrickenbach>Bannalp>vetta e rientro per la Grosstal.
{{ '2012-01-15' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

Rating

3.1
PD+

heights

elevation_max: 2400 m

elevation_access: 977 m

height_diff: +1100 m / -2450 m

Access

access_condition: cleared

lift_status: open

hut_status: open_guarded

snow

elevation_up_snow: 977 m

elevation_down_snow: 903 m

participants

Edoardo Satiro, Marino Schiavon, Luigi Boretti, Bocia, Tony Fumagalli.

weather and conditions


Tempo bellissimo. Sole tutto il giorno, leggero vento continuo sulla cima del Chaiserstuel. La nebbia prevista sino a 1100 m di quota non è comparsa.


Innevamento quantitativamente più che buono, qualche sasso gli ultimi 250 m di dislivello prima di Oberrickenbach. Qualità buona sui pendii in ombra, ventata e dura sul Sinsgauer Schonegg,diffusi tratti crostosi sui primi 300 m di dislivello a valle dello stesso. Nella Grosstal, tratti polverosi si alternavano ad altri con leggera crostina da vento superficiale sino a quota 1500, poi tritata tipo fuoripista. Pericolo valanghe da moderato a debole, sui ripidi pendii erbosi sotto i 2000 esposti al sole scivolamenti e profonde spaccature per reptazione della coltre nevosa sino al suolo.

timing

6 ore e 30 min. per tutto il giro (compreso soste e trasferimenti funiviari).

personal comments

I nostri programmi erano altri, dopo l’approccio di sabato al Wichelhorn per sondare le condizioni puntavamo a qualcosa di più sportivo. Purtroppo una serie di contrattempi ci ha guastato i piani e così ho cercato un onorevole ripiego. Fino all’ultimo non ero sicuro di farcela con i tempi, si rischiava bivacco o romantica discesa con la frontale; abbiamo dovuto galoppare e si è confermato lo splendido giro che ricordavo. Infatti il mio primo approccio a questo gruppo montuoso risale al 5 e 6 febbraio del 2000, quando con Marino nella traversata del Brunnistock da Bannalp ad Isenthal rientrammo ad Oberrickenbach con una volata serale sul filo del rasoio attraverso il Sinsgauer Schonegg(salita a Gitschenen con una delle ultime funivie). Riporto alcune note del mio diario di allora:
- “giro sicuramente tra i più belli mai fatti”
- “..1850-1950 m di salita e ben 3000 almeno di discesa, e che discesa!!..”
- “Un giro sicuramente da ripetere”
Proposito che si è avverato ben 12 anni dopo e senza essere previsto, proprio come allora che ci eravamo recati in loco con altri progetti.

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • de
  • es
  • en
  • eu
  • ca
  • fr