Jôf Fuart: Jof Fuart: Da S attraverso la forcella del Vallone
{{ '2011-02-12' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Jôf Fuart: Jof Fuart: Da S attraverso la forcella del Vallone
{{ '2011-02-12' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: excellent

quality: medium

Rating

5.1
D

heights

elevation_max: 2666 m

elevation_access: 990 m

height_diff: +2100 m / -2100 m

snow

elevation_up_snow: 990 m

elevation_down_snow: 990 m

participants

Stefano Flamia, Paolo Bubisutti

weather and conditions


Bello fino alle 13:00, poi velato


Le condizioni sono ottime, l'unico pezzo che non ha ancora trasformato completamente è l'ultima parte (100m circa dalla cima), per il resto le condizioni e la quantità di neve erano ideali. L'accesso alla forcella del Vallone è ottimo a parte gli ultimi 150m che non prendono il sole e presentano qualche placca di ghiaccio infida specie in discesa quando vista la luce era difficile vederla (comunque tenendosi sulla parte destra la neve è migliore e permette di proseguire in sicurezza).
Il passaggio chiave della fascia rocciosa è buono e con alcuni passi di arrampicata (6/7m) permette di raggiungere l'inizio della galleria naturale che qualcuno passato ad inizio settimana ha aperto permettendo di uscire a gatto dall'altra parte. In discesa abbiamo fatto una doppia di 15m che dalla fine della galleria (dopo essersi riinfilati a gatto) che permette di uscire dalle difficoltà.

timing

7:30/2h forcella del Vallone, 4:30h Jof Fuart

access_comment

Pulita

personal comments

Il fascino delle alpi Giulie specialmente su itinerari impegnativi e isolati è impagabile! Gita impegnativa e di grande soddisfazione in un angolo delle Giulie che d'inverno rimane isolato e difficilmente accessibile per itinerari di scialpinismo. Quando dalla forcella del Vallone si intravvede parte dell'itinerario e la severità ma anche la bellezza dell'ambiente circostante, un senso di rispetto misto a preoccupazione per le condizioni dei pezzi chiave e del pendio finale ti accompagna ... Il punto chiave della galleria non è difficile da arrampicare, però con gli scarponi da sci e gli sci sullo zaino diventa scomodo.
Il pendio finale è bellissimo e sospeso sopra la fascia rocciosa, se colto con neve giusta è fantastico. Come ultimo la madonnina di vetta rende la cima ancor più bella e gratificante.

La giornata è stata perfetta grazie anche al grande compagno di avventura che si è lasciato guidare senza timore, era praticamente alla sua prima arrampicata e alla prima doppia ... se penso che 2 anni fà era preoccupato dalle scalette di accesso alla Cabane du Bertol!! Grande Bubi!

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • de
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • en