Cima Muralta: da Vione per Premia e il Plazzo del Vecchio
{{ '2010-12-18' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Cima Muralta: da Vione per Premia e il Plazzo del Vecchio
{{ '2010-12-18' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Elevation profile

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: average

quality: medium

Download track as

Rating

AD-

heights

elevation min/max : 1243 m / 2528 m

elevation_access: 1260 m

height_diff: +1260 m / -1260 m

length_total: 11.267 km

Access

access_condition: snowy

snow

elevation_up_snow: 1260 m

elevation_down_snow: 1260 m

weather and conditions


Bel tempo limpido ma freddo, alla partenza -11°, in cima -19°, con a tratti qualche raffica di vento, alternata a calma piatta.


La neve è compatta fino a circa 2300 m in seguito neve un po' più morbida ma con qualche placca ancora dura, la nevicatella di venerdì 17, ha apportato massimo 5 cm di neve fresca, che in quota oltre i 2200 m circa, il vento ha già in parte rimaneggiato.
La sciata a tratti è stata anche divertente, il tratto fra i 1900 m circa fino alle baite più alte di Premia 1700 m, la sciata non è stata un gran che, sotto lungo questi prati, sciata divertente, in seguito qualche togli e metti fino a circa 1350 m, poi tolti e spalleggiati fino alla macchina, fare attenzione lungo il tratto a piedi sulla stradina al ghiaccio semi coperto dall'effimero strato di neve, che può risultare insidioso.

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
alla partenza 1250 m, innevamento scarso 20 cm lungo la stradina in salita sci ai piedi, in discesa in spalla per circa 10' max.
a Premia 1600 m 2 cm 30 cm compatta
a 2000 m 3 cm 50 cm sondati

timing

Partenza alle 08,45, arrivo in cima alle h 12,10, dopo circa 1 ora di sosta in cima, siamo scesi e arrivati alla macchina alle h 15.

personal comments

Grazie a Gianluca che ha studiato questa gita, abbiamo potuto fare una cima nuova mancante ad entrambi, anche se ieri sera la scelta non è stata facile della gita, perchè oltre alle previsioni di una giornata particolarmente fredda, avevamo già scartato quelle più ombrose e l'Engadina, dove nella notte e il primo mattino sull'Alta Engadina le temperature erano prossime ai -25°, poi anche per la paura di trovare ancora la nevaccia trovata domenica scorsa al Monte Largone, vista la poca neve fresca caduta ieri, che oltre tutto sarebbe stata mascherata dall'ultima nevicata, rendendo ancora più difficile la sua individuazione per poterla evitare accuratamente.
Ma invece nel complesso è andata bene così, anche perchè se faceva 30 cm di neve fresca, questa gita non poteva essere fatta a causa di alcuni tratti ripidi oltre i 2350 m circa.
Per le condizioni di sicurezza direi che sono buone, invece per quelle di discesa direi medie, il tratto peggiore è stato quello di bosco fra circa 1900 m ed i 1700 m, per il resto non ci si può lamentare.

A chi fosse interessato è possibile visionare la panoramica a 360° dalla cima, cliccando quì:
http://www.alpen-panoramen.de/panorama.php?pid=12935

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • ca
  • de
  • fr
  • en
  • es
  • eu