Resegone: Punta Cermenati, da Morterone
{{ '2010-02-20' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Resegone: Punta Cermenati, da Morterone
{{ '2010-02-20' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: poor

quality: medium

Rating

PD

heights

elevation_max: 1875 m

elevation_access: 1035 m

height_diff: +840 m / -840 m

Access

hut_status: closed_hut

snow

elevation_up_snow: 1035 m

elevation_down_snow: 1035 m

weather and conditions


via via sempre più sereno, vento debole in vetta, sole peino dopo le 12


crosta su 2/3 della gita, farina stupenda sul pendio finale e nei primi cento metri di bosco.

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
morterone/1093/NE/10 0 cm 35 cm crosta portante
sorgente/1300/N/11 2 cm 70 cm crosta non portante
rifugio/1800/N/12 40 cm 150? cm farina perfetta
-/1500/N/12,30 5 cm 100 cm limite della pioggia, sotto crosta, sopra farina

timing

10-14

access_comment

la famigerata strada era tutta sgombra dalla neve, un po' di ghiaccio con sabbia sopra i 900m nella valletta prima di arrivare a Morterone, completamente libera ed asciutta al ritorno. Gli amici sono salite e scesi senza né catene né gomme neve

hut_comment

chiuso

personal comments

viste le copiose nevicate si pensava ad una classica gita di ripiego tipo il Piazzo da Pasturo i cui prati erano ben innevati settimana scorsa. Venerdì sera nevicava al parcheggio del san Primo e nevischiava al Ghisallo. Invece il Valsassina la quota neve è salita fino a 1500 facendo pioggia al di sotto e poi, sul finire della precipitazione, a metà notte, un abbassamento della temperatura ha portato nuovamente il limite della nevicata a 1000m. Conclusione, la Grignetta sembrava un piccolo Ama Dablam tanto era carica di neve ma a Pasturo i prati son pronti per l'insalata. Ripieghiamo sul Resegone, ma la salita in pieno N non ha permesso un buon rigelo della neve: crosta schifa dai 1500. Sopra pendii carichi ma senza lastroni (niente vento), il pericolo 3 c'è tutto ma non di più. Un woom, ma nessuna valanga spontanea. Abbiamo preso le misure per la gita del giorno successivo. Panorama spettacolare fino all'appennino ed al Monviso con le Alpi che si coloravano a mano amano che i residui della perturbazione sparivano. La mia prima volta al Resegone, da tornarci con neve migliore, magari infrasettimanale con gli amici local.
In tutto trovati ciaspolatori (4) in vetta, ed un altro sci alpinista.

foto su Flickr: http://www.flickr.com/photos/aiace/tags/resegone/
video su YOUTube:

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • de
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • en