Morgenhorn : Versante N da Griesalp (tentativo)
{{ '2009-05-02' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Morgenhorn : Versante N da Griesalp (tentativo)
{{ '2009-05-02' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: average

partial_trip: yes

quality: medium

Rating

4.1
AD

heights

elevation_access: 1402 m

height_diff: +1550 m / -1550 m

Access

access_condition: cleared

hut_status: open_non_guarded

snow

elevation_up_snow: 1402 m

elevation_down_snow: 1402 m

glacier_rating: easy

participants

Franco Pecchio, Astrid, Francesco

weather and conditions


Il primo maggio giornata da cartolina senza nubi, sereno, brezza in quota. Il 2 maggio meteo chiuso, vento gelido, tormenta sopra i 3000m, nebbia persistente fino a 2500m. Il Bollettino meteo Svizzera ha toppato in pieno almeno per questa zona.


Più neve del previsto in Kiental, sopra i 2000m da 30 a 50 cm di neve nuova. Pericolo valanghe 3/5. Provocato e visto scaricamenti sui versanti meridionali. Sui versanti N neve con rigelo dai 2200m.

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
Griesalp/1400/N/11.30 20 cm acora un po' sulla strada
Oberi Bundalp/1840/N/13 50 cm marciotta
Hohtürlihang/2500/N/15 40 cm 150? cm farinosa in trasformazione a gessosa su fondo trasformato

timing

5h per la capanna

access_comment

pulita fino a Griesalp. Pedaggio 13 CHF, aumentato rispetto al 2008, aggiornato il DB di C2C

hut_comment

Niente bevande, non siamo in Ticino! legna e stracci, pentole e piatti, coperte, un classico locale invernale vecchia maniera.

personal comments

si metteno ancora gli sci a Griesalp e con un paio di metti e togli, si può seguire la strada carrozzabile sulla destra che porta alla Oberi Bundalp. Battuta traccia per tutto l'itinerario in quanto partiti alle 11.30 (il viaggio è lungo) e la traccia dei due simpatici svizzeri era inutilizzabile perché fatta 5 h prima (incontrati al parcheggio). Bella visuale sulla salita al Bütlasse con il pauroso traverso sulla cengia (ma lo si vede di fronte). Faticoso raggiungere la quota 2778m e non trovare il cavo in acciaio (c'è ma sta un poco più in basso della vetta) per la discesa al colletto sottostante da cui, in 5' si arriva alla capanna: siamo costretti al giro dal colle per passare sotto le rocce, battendo traccia un'altra ora di salita e 80m di discesa. Arriviamo stanchi in capanna nel piccolo locale invernale, niente da bere (non sono le capanne ticinesi) e ci mettiamo a fare acqua sciogliendo la neve. Il meteo peggiora ed il locale si riscalda bene. Ottima cena e bella dormita ma al mattino siamo immersi in una nebbia fitta che non lascia molte speranze. Aspettiamo fino alle 9.30 poi decidiamo di scendere per la via di salita (le rocce della quota 2778 sono tutte verglassate). La neve è bella solo a tratti, il parziale rigelo notturno ha creato una crosta non portante, solo alcuni tratti ripidi sono sciabili, sotto i 2300m niente rigelo e paradossalmente si scende meglio fino alla strada. Provo un po' di invidia per le belle curve lasciate il giorno prima dagli svizzeri. A Griesalp leggera pioggerella.

Griesalp tutta occupata (da turisti e non sci alpinisti), abbiamo pernottatto all'hotel Bären di Kiental: 50CHF a testa per la camera sottotetto con bagno in comune e prima colazione.Ottima (e cara) la fondue.

A breve foto su flickr

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • eu
  • de
  • fr
  • en
  • ca
  • es