Cima della Fradusta : dalla Ritonda per la val Pradidali con discesa per il passo Canali e la Val Canali
{{ '2008-05-02' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Cima della Fradusta : dalla Ritonda per la val Pradidali con discesa per il passo Canali e la Val Canali
{{ '2008-05-02' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Elevation profile

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: excellent

quality: medium

Download track as

Rating

AD

heights

elevation min/max : 1194 m / 2950 m

elevation_access: 1551 m

height_diff: +1800 m / -1800 m

length_total: 20.016 km

Access

access_condition: cleared

hut_status: closed_hut

snow

elevation_up_snow: 1800 m

elevation_down_snow: 1600 m

participants

Franco Pecchio, Lanzoni Matteo, Astrid Cotterli, Astrid, Klaus, Matteo & Barbara, Francesco Rebuzzini, Stefano & Laura

weather and conditions


meteo perfetto. Annuvolamenti pomeridiani


da 10 a 20 cm di farina su fondo duro sopra i 2200m. Sotto neve dura o trasformata secondo le ore del giorno.

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
passo pradidali/2621/S/10.00 10 cm 200? cm in via di trasformazione

timing

7-11.30vetta -16parcheggio

access_comment

strada fino a Troi de Rondena sgombra e con asta alzata. La strada è chiusa al transito ma se si dispone di un autista compiacente è possibile farsi portare fino a 1551m, termine della strada.

hut_comment

chiuso, osservato le impronte del famoso "Puma delle pale di San Martino". Visto camosci ed una lepre bianca in fuga

personal comments

grazie a Gianpietro che ci ha dato l'idea per la gita ed uno "strappo" fino a Troi de Rodena (1551m) e con il sentiero 719 abbiamo raggiunto l'itinerario descritto e risparmiato circa 400m di dislivello :-)

dal blog di Klaus:
«Arrivati alla "M" del sentiero 709 che porta al rifugio Pradidali ci mettiamo gli sci... saliamo attraverso il cuore delle Pale e lo spettacolo è straordinario, neve favolosa, il panorama mozzafiato, il Sass Maor, il Velo della Madonna, la Pala, la Cima Canali e tutte le altre cime.... Arriviamo al Passo della Fradusta e tutto l'altipiano ci osserva come estranei, una neve immacolata che ci invita a percorrerla su e giù, lungo i giochi d'ombra delle vallette e dei cocuzzoli della Riviera della Manna.
Il fondo nevoso è perfetto, circa 2 m di neve compatta con una spolverata di 10/15 cm di fresca.
Alle 12 arriviamo in cima e lo spettacolo è li davanti a noi, le Pale, la Marmolada, la Civetta.
La discesa è stata abbastanza tranquilla, alcuni traversi sulla Buse Alte hanno richiesto un po di attenzione, arrivati al Passo Canali ci buttiamo giù per il vallone tra i canalini fino al limite del bosco. Da qui sci in spalle e raggiungiamo il sentiero 707 che dal rifugio Treviso porta alla Ritonda.»

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • fr
  • es
  • eu
  • ca
  • de
  • en