Wilerhorn : De Tatz
{{ '2008-05-02' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Wilerhorn : De Tatz
{{ '2008-05-02' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: good

quality: medium

Rating

3.3
AD

heights

elevation_access: 1640 m

height_diff: +1800 m / -1800 m

Access

access_condition: cleared

snow

elevation_up_snow: 1900 m

elevation_down_snow: 1750 m

glacier_rating: easy

participants

Gianni, Ermes e Maurizio

weather and conditions


Velato il mattino poi via via alternanza di qualche schiarita e nuvole più importanti con limite delle nuvole attorno ai 4000 m. Temperatura mite lungo tutta la gita tranne lo scivolo finale decisamente più freddo a causa del vento


Copertura nevosa costante e ancora abbondante da 1900 m in poi (Stalde), sulla sinistra orografica dello Jolibach è presente neve (spesso residui di valanghe) fino al ponte posto a quota 1760 sotto l'alpeggio di Joli che possono essere utili in discesa.
Lo Joligletscher, se ancora presente, è perfettamente ricoperto e non presenta alcuna difficoltà.
Tutti i canali hanno già scaricato, alcuni con valanghe di dimensioni notevoli, ma in alto è presente ancora neve fresca.
Condizioni di rigelo molto buone ma che si sono rapidamente degradate rendendo poco sciabile la neve al di sotto dei 2900 m (peccato per il vallone che si presta molto bene a fantastiche curve sia per ampiezza che pendenza dei pendii), più in alto ancora parecchia farina poco godibile a causa della scara pendenza del ghiacciaio.

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
Stalde 1900 S 8.00 0 cm 30-100 cm
Joligletscher 3000 S 10.30 10-30 cm 60-150 cm

timing

7.45 dall'auto, 11.45 al colletto, 12.00 in punta, 14.30 all'auto

access_comment

Strada perfettamente pulita fino a quota 1640 dove parte il largo sentiero per l'alpeggio Joli, possibile proseguire anche oltre ma il sentiero più alto non consente poi un agevole ingresso nella valle ed è più esposto a colate e scariche di sassi.

personal comments

Ambiente molto interessante all'interno della riserva naturale del Bietschhorn, non molto frequentato (oltre a noi solo altri 3 sci alpinisti) itinerario piacevole con breve finale alpinistico divertente al cospetto di uno dei mancati 4.000 più importanti delle alpi. Vetta molto panoramica sulla Loetschental e sul basso Oberland.

Ramponi e piccozza per lo scivolo finale vivamente consigliati.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • es
  • ca
  • fr
  • en
  • de
  • eu