Cima Occidentale di Cagamei : per il Canalone del Druet
{{ '2008-03-30' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Cima Occidentale di Cagamei : per il Canalone del Druet
{{ '2008-03-30' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: good

partial_trip: yes

quality: medium

Rating

AD

heights

elevation_access: 1040 m

height_diff: +1870 m / -1870 m

Access

access_condition: cleared

snow

elevation_up_snow: 1200 m

elevation_down_snow: 1200 m

participants

Paolo Recalcati, Giuly, Giovanni (El Tano, [url]http://www.ringoffire.it/[/url]),Massimo, Federico,Paolo ed io.

weather and conditions


Sereno, temperatura ideale con calma di vento, prime nuvolette con velature verso le 13.00.


Neve trasformata fino a 1600-1700 su tutte le esposizioni, sopra solo sui versanti sud, polvere in pieno nord fino a circa 2000m, un po' pesante in basso alle 12.00. Canalone molto arato dalle sciate di ieri. La vedretta delle Fascere intonsa e interamente in polvere non ventata, ottima. Pericolo 2 (3 se scalda molto).

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
partenza
1400 20 cm Sotto le baite stradina con neve e ghiaccio
2000 100 cm
2700 40 cm 150 cm irregolare, si toccano sassi sulle dorsali

timing

8.30/2h40' fino al deposito sci.

personal comments

Canalone del Druet gia' tracciato, pochi spazi intonsi anche se in neve polverosa. Arrivati fino al deposito sci e percorsi 20m del canalino che porta in cima. Le condizioni della parte bassa del canalino sono brutte, poca neve farinosa appoggiata su roccia marcia, probabilmente superati i primi 50-60m poi si procederebbe su neve ma sotto e' un bel ravanamento. Noi abbiamo rinunciato, siamo scesi fino a 2150m per poi risalire la Vedretta della Fascere fino a circa 2550m (da segnalare che sopra tale quota l'innevamento e' molto scarso causa vento e affiorano numerosi pietroni, anche se con pericolo basso e' comunque possibile proseguire per un po' con gli sci e poi presumo a piedi). Bel vallone senza nemmeno una traccia e ottima discesa in polvere un po' pesante fino a circa 1800m, poi traverso e neve trasformata fino a 1300m, in seguito stradina ghiacciata, sciabile con attenzione se il ghiaccio remolla un po', senno' meglio a piedi sui bordi. Purtroppo con il canalino finale in queste condizioni una bella gita come questa perde un po', e ogni anno la parte finale e' sempre peggio, probabilmente a causa della mancanza di precipitazioni in ottobre-novembre che creerebbero un bel fondo a quote medio alte.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • fr
  • es
  • eu
  • ca
  • de
  • en