Etna : Da P. Provenzana
{{ '2008-03-26' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Etna : Da P. Provenzana
{{ '2008-03-26' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: good

quality: medium

Rating

2.1
PD-

heights

elevation_access: 1802 m

height_diff: +1515 m / -1515 m

Access

access_condition: cleared

lift_status: closed

snow

elevation_up_snow: 1800 m

elevation_down_snow: 1800 m

participants

Roberto Bez, Franco Pecchio, Astrid Cotterli, Astrid, Guido & Luisa, Bez & Maura

weather and conditions


sereno con nuvole sopra il mare e nubi sottovento a E del cratere. vento debole-moderato in calo. temperatura fresca (zero termico apparentemente a 2500m)


la bufera ha fatto 20 cm di neve che si è depositata sotto i 2000m di quota fino a 1500m circa, in alto il vento ha fatto disastri spingendo la cenere dentro alle conche e creando sastrugi. Meno neve apparentemente dopo la nevicata rispetto a prima.

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
piano Provenzano/1800/N/7.30 5 cm 8 cm :-)
Monte Dagalotto/2400/9.00 2 cm 30 cm sastrugi di spessore variabile, neve sofficce solo per trasformazione
Piano Concazze/300/11.00 0 cm 40? cm sastrugi di spessore variabile

timing

7.45-12.00 bella galoppata

access_comment

cervellotico l'attraversamento dei vari paesini con viabilità e sensi unici. se trovi un ape car sei fritto

personal comments

ci ha fatto penare fino all'ultimo il vulcano ma alla fine, proprio poche ore prima di partire per il profondo Nord ci ha lasciato l'ultima chance... che non ci siamo lasciti perdere. Salita che rende nella prima e nell'ultima parte, il pianone mendiano è un po' palloso ma si possono fare foto bellissime delle incrostazioni di ghiaccio sulla roccia lavica, del mare poco sotto...
discesa bella nella seconda parte con neve lisciata ed in via di trasformazione.
Vale la pena andare sull'Etna almeno una volta: paesaggio particolarissimo e popolazione ospitale (e cucina ottima, che non guasta).
Dopo gita lasciatevi tentare da un aranciino di riso o da un pane "cunzato"...

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • es
  • ca
  • fr
  • en
  • de
  • eu