Mont Giusalet: Canale N

  • Activities:
  • Min / max altitude:
    1728m / 3312m
  • Elevation gain / loss:
    1585m
  • Altitude where difficulties start:
    2900m
  • Difficulties height:
    300m
  • Approach height:
    1172m
  • Configuration:
    face, couloir
  • Main facing:
    NW
  • Route type:
    return trip / abseil down
  • Duration:
    1 day
  • Slope:
    40°/250m + 45°/50m
  • Global rating:
    PD
  • Commitment grade:
    III
  • Quality of in-place protection:
    P4
  • Toponeige technical grade:
    4.1
  • Ski exposure grade:
    E2
  • Labande descent grade:
    S4
  • Labande global grade:
    D-
Summits, passes, lakes and cliffs:
Access points:
french
italian
germanenglishspanishcatalanbasque

Dal Piano San Nicolao (1728m.) seguire in direzione SO il valloncello che conduce al Lago Bianco (2618m.). Se la parte bassa del vallone è ben innevata, la salita non presenta problemi; se manca neve occorre divincolarsi fino a circa 2100m. tra rododendri, pietraie e boschina. Dal Lago Bianco volgere decisamente verso sud e, inizialmente su dolci pendii, quindi su pendenze più sostenute, raggiungere la base del canalone. Risalire l'evidente canalone superando la strettoia iniziale a 40°, procedendo quindi su pendii più ampi (35°) fino a metà canale. Da qui la pendenza riprende costantemente ad aumentare (40°) fino a sfiorare i 45° pochi metri prima dell'uscita sul facile plateau sommitale. A seconda delle condizioni dell'itinerario, che può presentare accumuli di slavine nella parte meno ripida del canale, e delle scelte dello sciatore, in discesa è possibile trovare pendii fino a 45°.

Remarks:

Percorso (4.1/E1/PD), max. 40°-45° su 300m.

Il canale è esposto a N, ma l'avvicinamento a E. Per l'orario di discesa è utile trovare un buon compromesso che consenta di non sciare su neve marcia nel percorso di avvicinamento

Accesso :
Torino - Susa - SS 24 per il Moncenisio fino al piano San Nicolao, sotto i tornanti delle Scale del Moncenisio



Alloggio :
Alternativa poco più impegnativa (4.2/PD+/E3, max. 45° abbondanti)ma con maggiore esposizione consiste nella discesa della cosiddetta variante Joseph, che segue la strettoia alla base, traversa nel canale di sinistra, quindi si riporta a destra per una ripida contropendenza fino ad un crestone marcato, per uscire sul plateau sommitale su pendii più dolci.

External resources:
IndicatorMap is loading. Please wait.

No Picture is linked to this document

The text in this page is available under a Creative Commons CC-by-sa license.
The images associated to this page are available under the license specified in the original document of each image.
Version #2, date 8 June 2014