Cima della Malgina: Per la Val del Bondone

  • Activities:
  • Min / max altitude:
    1112m / 2767m
  • Elevation gain / loss:
    1655m
  • Main facing:
    N
  • Duration:
    1 day
  • Toponeige technical grade:
    not filled in
  • Ski exposure grade:
    not filled in
  • Labande descent grade:
    S3
  • Labande global grade:
    PD
Summits, passes, lakes and cliffs:
Access points:
Weather forecasts:
Avalanche bulletin:
french
italian
germanenglishspanishcatalanbasque

Salita: circa 400m prima di raggiungere Carona seguire la deviazione a destra fino alla frazione di BONDONE 1209 m; da qui, seguire una stradina fino alla BAITA MONTE BASSO 1562 m. Puntare per un ripido tratto ad una fascia rocciosa per poi spostarsi a destra, entrando in una specie di pianerottolo. (Grosso modo si segue il sentiero estivo).
Traversare a destra e portarsi sul bordo di un salto. Risalirlo e immettersi nella Val del Bondone, nei pressi della BAITA CANTARENA 2071 m (spesso sommersa dalla neve). Da qui per dossoni, portarsi sotto i pendii de IL BAITLIN, risalirli prestando attenzione all'itinerario e portarsi sulla cresta. Seguire la lunga cresta-dosso che unisce IL BAITLIN (a destra salendo) e la CIMA DELLA MALGINA (a sinistra) per raggiungere la vetta di quest'ultima.
Vaiante: con buone condizioni dalla BAITA CANTARENA 2071 m, salire in direzione SSW al PASSO DEL BONDONE 2720 m; da esso per la breve cresta NE della CIMA DELLA MALGINA portarsi, sci ai piedi, in vetta.
Discesa: come per la salita.

1299574614_429030337.jpgView picture information
Verso la Cima della Malgina con il Corno del Bondone 2785 m.
Remarks:

La vetta è quotata ma non nominata su IGM. La si rintraccia 200 m a SW dal Passo del Bondone. Il toponimo è riportato sulla Guida Monti d'Italia CAI-TCI, volume Alpi Orobie.
A volte è possibile giungere in auto fino a Bondone, risparmiando 100 m di dislivello e km 1,6 di sviluppo. Da Bondone fino in cima km 8,1 di sviluppo, misurati con GPS.

Il tratto dalla Baita Monte Basso 1562 m alla Baita Cantarena 2071 m, è esposto alla caduta di slavine, provenienti dai pendii de Il Pizzo.

External resources:
Guida dei Monti d'Italia - Alpi Orobie - Silvio Saglio, Alfredo Corti, Bruno Credaro - 1957
Orobie Valtellinesi - Antonio Boscacci - 1991
Scialpinismo nelle Orobie 80 itinerari - D. Carrara, S. Ghisalberti, G. Leonardi, L. Mora, P. Valoti - 1990

Cliccando qui a chi interessa è possibile visionare la panoramica a 360° dalla Cima della Malgina in data 05-03-2011.
alpen-panoramen.de/panorama.php?pid=13996

IndicatorMap is loading. Please wait.

Click on thumbnail's top-right corner to see the picture's page, or its top-left corner to display the picture in its original size.

The text in this page is available under a Creative Commons CC-by-sa license.
The images associated to this page are available under the license specified in the original document of each image.
Version #6, date 9 March 2011